Desenzano, paese di arte e cultura


Desenzano presenta un patrimonio artistico, storico e archeologico che affonda le sue radici in epoca romana.

Nel Medioevo fu oggetto di aspre lotte tra Brescia e Verona, nel Quattrocento poi passò sotto il dominio di Venezia, divenendo in epoca moderna un fiorente centro commerciale.

Il cuore della città sorge attono a Piazza Malvezzi e al Porto Vecchio, abbellito dai palazzi cinquecenteschi dell’architetto bresciano Giulio Todeschini.

Se fai tappa a Desenzano, non puoi perderti:

  • la zona archeologica, che custodisce i resti di una grandiosa villa romana del IV sec. d.C. con splendidi pavimenti policromi a mosaico;
  • il Museo archeologico Rambotti, con uno degli aratri più antichi del mondo;
  • la panoramica torre di S. Martino della Battaglia;
  • il Duomo, dove potrai ammirare opere notevoli, tra cui importanti capolavori di Andrea Celesti (1637-1712 ca.) e “L’ultima cena” (del 1738) di Gian Battista Tiepolo (1696-1770);
  • il Castello, fondato forse già nell’alto Medioevo e ricostruito nei sec. XIV-XV, recentemente recuperato e dal quale si gode una delle più belle viste sul lago di Garda;
  • Villa Brunati, la biblioteca sita in Rivoltella, con meravigliosi soffitti tutti da ammirare.

 
Richiedi informazioni
* Nome:
* Cognome:
Telefono:
* Email:
Richieste particolari:
Campi obbligatori *
HOTELS PROMOTION